giovedì 24 maggio 2012

ZUPPA DI CIPOLLE

Lunedi sembrava autunno e avevo voglia di scaldarmi...per sbaglio avevo preso due reti di cipolle dorate (se leggete i commenti capirete come ho fatto!) e ho voluto usarle per questa zuppa,è la prima volta che la faccio,ma entrerà ufficialmente nel mio menù casalingo perchè mi è piaciuta da morire.
Ho usato del pane integrale ai cereali perchè quello bianco semplice non mi piace molto inzuppato,questione di gusti :)
Non vi dico quanto ho pianto mentre tagliavo le cipolle! Ricettina ispirata da Giallo Zafferano.

INGREDIENTI
*per 2 persone
2 cipolle grandi a testa - 1 litro d'acqua con 2 dadi biologici,io di carne - qualche fiocco di burro - 1 cucchiaino di zucchero - 1 cucchiaio di farina setacciata - formaggio a piacere,io ho usato il parmigiano perchè ero rimasta senza nulla in casa ma ci vedrei la fontina,il gruyère,il casera,il bitto... - basilico o timo a piacere

Tagliare le cipolle sottili e rosolarle in pentola dolcemente con qualche fiocchetto di burro per 10 minuti.Aggiungere il cucchiaino di zucchero per far "sudare" ulteriormente le cipolle per 5 minuti. Poi setacciare la farina in pentola,mescolare e coprire le cipolle con il brodo caldo.Far sobbollire per 30 minuti.
Nel frattempo tagliare il pane a fette e tostarlo nel forno,dovrà diventare croccante,basteranno 5 min a 200°.
Avendo delle tazze non adatte alla cottura in forno ho dovuto sciogliere il formaggio sul pane per qualche minuto a 200° in una teglia rivestita di carta forno,e successivamente l'ho adagiato sulla zuppa. Se voi avete delle cocotte potete infornare direttamente la soupe à l'oignon sempre per 5 minuti a 200°
In  attesa che torni il bel tempo vi abbraccio...

Condividi su Facebook

16 commenti:

Claudia ha detto...

In attesa che arrivi l'estate me la gusterei anche io.. anche se.. oggi il tempo a Roma è splendido!!!! baci cara buona giornata .-)

Kittys Kitchen ha detto...

Prima o poi dovrò affrontare anche io la paura del pianto per assaporare questa zuppa, se il tempo continua così non escludo che la farò presto! Bacino

Federica ha detto...

Qui continua a sembrare autunno, a dispetto dello spiraglio di sole che si vede oggi. Le previsioni per il week end sarebbe stato meglio non vederle. Mi verrebbe da dire che un pianto val bene una zuppa :) Adoro le cipolle, dev’essere buonissima. Un bacione, buona giornata

meris ha detto...

Buona la tua zuppa! Ma, non volerneme, come hai fatto a prendere per sbaglio due reti di cipolle? Non una ma due addirittura?

GG ha detto...

Pare che la zuppa di cipolle la facesse sempre mia nonna Maria, che io non ho mai conosciuto...poi lo scorso settembre, vicino a Praga, l'ho assaggiata...che dire, SQUISITA!
Immagino che anche la tua sia venuta buonissima, l'aspetto è delizioso!
Un bacione, GG

Valentina ha detto...

ah beh. la tua zuppa di cipolle mi piace inverno estate e stagioni di mezzo. copiare e provare subito!!!! :D

Alessandra ha detto...

@Clà anche qui in effetti...altro che zuppa oggi mi ci vorrebbe un ghiacciolo!

@Elisa ahahah!io non credevo di poter piangere così tanto sai?

@Fedina Fede sei sempre carina e mitica con le tue parole!baci baby!

@Meris ahahah!!in effetti non ho spiegato bene...io faccio la spesa online,e probabilmente il pc si è bloccato o non so cosa mentre cliccavo sulle cipolle,ho fatto un refresh e me ne ha segnate 2 reti :)

Alessandra ha detto...

@Gigì ma dai che cosa bella...anch'io ero molto scettica per la digestione,invece è andato tutto bene :) Ciao bella!

@Vale ahahahh!!peccato che oggi a milano il sole spacchi le pietre gioia!una ricetta adattissima all'occasione ;)

niky_la_bi ha detto...

mhhh io adoro le cipolle. le mangerei sempre e in qualsiasi modo. questa zuppa deve essere deliziosa *__* e non ho mai provato a farla.
ciao
Ni

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

amo la zuppa di cipolle anche io l ho fatta tempo fà ma anche la tua mi piace un sacco...
posso auto invitarmi x cena..^
^__^
un abbraccio carissima..
lia

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Questa zuppa di cipolle è una vita che mio marito me la chiede e adesso che la vedo qui onestamente viene voglia anche a me di questa delizia...la proverò!!bacioni,Imma

Letiziando ha detto...

Prima "si piange" e poi si ride di gusto da quanto è squisita. Mi piacciono i piatti che smuovono emozioni :-)

Buon pomeriggio

Alice4161 ha detto...

Ogni volta che vedo una zuppa di cipolle mi viene in mente quando sono andata a Parigi,in un ristorante l'han servita dentro delle pentole alte di coccio.Era veramente deliziosa...la tua ha un aspetto meraviglioso.

ciao

Mari ha detto...

Adoro!!!!.. Quando di professione facevo la cuoca ne cucinavamo parecchia ed andava per la maggiore. Amo le zuppe, mi ero specializzata e documentata molto. Questa tua rispecchia la perfetta zuppa parigina. Un consiglio per non piangere sbucciando le cipolle? Ne ho sbucciate a valanghe e....gli occhiali da saldatore fanno miracoli. E son carinissimi da vedere indossati sul volto di una donna alle prese con pentole e fornelli :-)

Alessandra ha detto...

Ciao Alessandra, sono passata a dirti che ho messo il tuo guest post sul blog della Dante qui
http://dantealighieriauckland.blogspot.co.nz/2012/05/risotto-al-primitivo.html

ho messo anche una tua foto se non ti dispiace perché' sei proprio bella :-)!

Ciao e grazie
Alessandra

Alessandra ha detto...

@Niki anch'io Niki,avevo "paura" di farla...chissà perchè...baci!

@Lia cerrrrrto tessoro ti aspetto!

@Imma ahahah!!Davvero?questi mariti!

@Lety verissimo cara ben venga un bel pianto ;)

@Alice uh che bello mi piacerebbe tantissimo non solo tornare a Parigi ma anche comprarmi due bei coccetti da forno

@Mari ma tu sei il mio mito...ma perchè non apri un blog di cucina tesoro?Avresti tanto da dare...appena riesco ti risp in pvt su Fb ^-*

@Ale sono onorata..che dirti:Grazie.Per tutto...la tua gentilezza elegante,le tue parole,le tue preziose informazioni.Sono davvero felice di averti conosciuta e non vedo l'ora di incontrarti di persona.
Un abbraccio

Post più popolari